Pokémon Spada e Scudo: Record di vendite in Giappone

0
142
pokemon spada scudo
Immagine realizzata da: キュウリ @yellowGua (Profilo Twitter)

L’amore per i Pokémon sembra essere davvero incondizionato! Le creaturine tascabili marchiate Nintendo superano ogni aspettativa!

Pokémon Spada e Scudo i due più recenti titoli della serie più famosa in stile GDR (Gioco di Ruolo) è stato rilasciato come sempre accade in esclusiva su Nintendo Switch appena due mesi fa, per la precisione il 15 Novembre 2019, se ve la siete persa vi riproponiamo la nostra recensione.

Proprio a causa delle aspettative mancate di cui si fa riferimento all’interno della stessa recensione e di problemi più tecnici molti fan del titolo non erano troppo entusiasti di quello che era stato presentato, ed in molti si sono espressi per boicottare il titolo intimando la software house di Tokyo di non acquistare il titolo, Twitter in rivolta! Se desiderate avere un sunto di cosa è accaduto vi riproponiamo un analisi a riguardo pubblicata prima dell’uscita del gioco, proprio nel periodo precedente al rilascio.

Nonostante tutto però sembra che il sentimento che anima i fan sul titolo abbia infine prevalso, sopratutto in Giappone, dove le vendite registrano dei numeri da record!

Nella settimana dal 30 Dicembre al 5 Gennaio Pokémon Spada e Scudo ha venduto 196.925 copie fisiche, raggiungendo solo in Giappone un totale di vendite di 3.185.059 copie fisiche, infatti nel conteggio non sono considerate le copie digitali che porterebbero il totale ad una cifra ancora maggiore.

Di seguito in lista potete osservare la classifica dei giochi venduti da Nintendo nell’arco della stessa settimana:

  1. Pokémon Spada e Scudo: 196.925 (3.185.059)
  2. Luigi’s Mansion 3: 52.434 (558.432)
  3. Mario Kart 8 Deluxe: 52.195 (2.711.204)
  4. Minecraft Nintendo Switch Edition: 46.963 (1.192.902)
  5. Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020: 44.605 (239.733)
  6. Super Smash Bros Ultimate: 43.274 (3.496.326)
  7. Brain Training del Dr. Kawashima: 41.455 (76.151)
  8. Super Mario Party: 37.903 (1.301.613)
  9. Tsuri Spirits Nintendo Switch Version: 30.705 (367.700)
  10. Ring Fit Adventure: 30.432 (526.071)

Come è facile dedurre da questa lista la Top 10 della settimana vede Nintendo dominare il panorama videoludico di vendite nel paese del sol levante, ed in considerazione del rilancio che GameFreak ha recentemente annunciato proponendo ben due espansioni per il titolo che riproponiamo qui per chi se lo fosse perduto, pensiamo che questi numeri siano destinati a salire!

Il 2020 di Pokémon si prospetta quindi un anno molto interessante che nonostante tutti i suoi piccoli difetti ha conquistato e riconquistato i tanti fan e videogiocatori del mondo.

A tal proposito..

Nintendo ha annunciato date e sedi dei campionati modali di Pokémon 2020

The Pokémon Company International rivela ufficialmente quindi le date e i luoghi in cui si svolgeranno i Pokémon World Championship 2020, i Campionati Mondiali di Pokémon, di carte collezionabili e videogiochi.

E più nello specifico scopriamo che si terranno dal 14 al 16 Agosto 2020 presso l‘ExCeL London. Nell’arco di queste tre giornate avranno luogo gli scontri della fase finale del Campionato Mondiale, con i finalisti del Gioco di Carte Collezionabili e dei videogiochi Pokémon, quindi Pokémon Spada e Scudo.

Sarà possibile partecipare all’evento in loco procurandosi degli speciali tesserini da spettatori. Inoltre i Campionati Mondiali Pokémon 2020 ospiteranno un negozio Pokémon Center, nel quale sarà esposta al pubblico un’ampia gamma di prodotti tra i quali moltissimi articoli dedicati all’evento.

Coloro che hanno intenzione di recarsi sul posto per poter assistere all’evento Pokémon World Championship 2020, possono trovare un comodo elenco di hotel e alloggi cliccando qui.

Siamo curiosi di sapere chi deciderà di immergersi così profondamente in questa esperienza! D’altronde anche noi italiani possiamo vantarci di possedere più di qualche videogiocatore addentrato molto nel competitivo!

Avatar
Alias Yughz, appassionatissimo videogiocatore, youtuber e streamer con un occhio puntato in particolare sull'universo Nintendo, mondo che è diventato parte di lui alla tenera età di 5 anni, quando suo zio gli regalò il suo primo Nintendo Entertainment System 8 Bit. Da allora per lui fu un avvicendarsi di console della casa di videogiochi nipponica che continua ad accompagnarlo tutt'oggi.

LASCIA UN COMMENTO

Perfavore inserisci il tuo commento!
Perfavore inserisci qui il tuo nome