Content Creator Interview – Drakyr97

0
54

Pensavate che le interviste di Netstars ai Content Creator italiani si fossero conclusce? Certo che no! Siamo appena all’inizio, perci√≤ mettevi comodi e preparatevi a conoscere un nuovo Content Creator!

Ai nostri microfoni stavolta c’√® Drakyr97, ma nessuna anticipazione, scopriamolo quindi domanda dopo domanda!

L’intervista a Drakyr97

Ciao Drakyr! Benvenuto e grazie anzitutto per l’intervista che ci concedi. Quella che ho qui davanti a me √® la lista di domande mirate che sto per porti. Prendi tutto il tempo che ti occorre per rispondere mi raccomando! Bene! Cominciamo!

Come sempre cominciamo con delle domande dalla risposta breve a bruciapelo per conoscerti un po’ meglio!

D. Come ti chiami realmente?
R.
Simone Marzorati, in realt√† una cosa che in pochi sanno.. avrei un secondo nome, ma all’anagrafe √® stata aggiunta la virgola annullandolo. Sarebbe dovuto essere Simone Claudio Marzorati.

D. Quanti anni hai?
R.
22 (anno 1997)

D. Risiedi in Italia?
R.
Sì

D. Di che regione sei?
R.
Piemonte

D. Di cosa ti occupi nella vita quando non crei contenuti?
R.
Sono principalmente uno Sviluppatore Java e AngularJS e lavoro attualmente in un azienda di informatica ma come ben sa chi lavora nel mio ambito mi occupo di quello di cui ha bisogno l’azienda in quel momento, le aziende di questo tipo fanno cos√¨, ti formano e ti inseriscono dove serve.

D. Hai un sogno nel cassetto?
R.
Arrivare alla pensione. (ride) A parte gli scherzi… il mio sogno √® essere un ProPlayer di qualche gioco e rendere il giocare il mio lavoro principale.

D. Su quali piattaforme e social è possibile trovarti e seguirti?
R.
Oltre che su Twitch è possibile trovarmi Facebook, Instagram ho  anche un canale Telegram, Discord e Twitter.

D. Come utilizzi queste piattaforme? Crei del contenuto unico per ognuna di esse?
R.
Escludendo Twitch che sicuramente considero la mia piattaforma di riferimento principale (dato che prima di tutto mi considero uno Streamer), utilizzo le varie piattaforme social sopratutto per il self-promoting, o molto pi√Ļ raramente, mi capita spesso di utilizzare Instagram per condividere storie che riguardano la mia vita privata, momenti di compagnia con i miei amici, chiaramente fanno eccezione i momenti pi√Ļ intimi che tengo per me.

D. Che tipo di Content Creator sei? Cosa ti rende unico?
R. Sono stato un Variety Streamer per un discreto periodo, ma alla fine sono rimasto fedele a quella che √® la tematica su cui verte il mio canale a grandi linee, ossia giochi dalla forte impronta competitiva, infatti periodicamente sono stato presente all’interno di team ed associazioni italiane, per quanto riguarda Apex Legends sono stato all’interno degli IRFlow Gaming, o negli Italian Gaming Project per quanto riguarda Overwatch. Adesso invece con la recente uscita di Legends of Runeterra sono diventato uno Streamer monotematico su questo titolo. Ho dedicato molto tempo approfondendo ancor prima che questo fosse rilasciato le dinamiche di gioco, inoltre sono un giocatore di carte quasi da sempre. Ho cominciato a giocare con le carte all’et√† di appena sei anni, sperimentando¬† Yu-Gi-Oh!, Pok√©mon TCG, Magic The Gathering, Force Of Will TCG, ed ancora tra i titoli su PC Heartstone e Magic The Gathering Arena rischio di dimenticarne qualcuno in realt√† perch√© in verit√† ne ho giocati davvero tanti. Dati i miei trascorsi mi sono trovato subito a mio agio con questo nuovo titolo che √® Legends of Runeterra, nonostante le molte meccaniche, infatti ho gi√† raggiunto il grado Diamante e punto al “Maestro”. In virt√Ļ di tutto questo penso di potere essere un punto di riferimento ed una guida per chi gioca il titolo. In virt√Ļ di tutto questo penso di potere essere un punto di riferimento ed una guida per chi gioca il titolo.

D. Da quanto tempo sei un Content Creator?
R.
Il canale Twitch è attivo da circa 3 anni, ma per i primi 2 in realtà ho trasmesso solo ed esclusivamente durante le vacanze estive, in maniera molto costante ma solo ed esclusivamente per quel periodo, facevo dirette molto lunghe arrivando a toccare anche le 12 ore al giorno, ed avevo anche raggiunto dei discreti numeri. Prima di intraprendere il mio percorso su Twitch comunque mi dedicavo a YouTube, anche in questo caso però solo durante il periodo estivo, per entrambe le piattaforme cercavo di dedicare giusto il tempo libero che avevo a disposizione. In realtà comunque sto pensando di cancellare il vecchio canale YouTube, non sono troppo soddisfatto della qualità dei video che proposi ai tempi. Anzi a dire il vero ne ho già creato uno nuovo!

D. Hai obbiettivi che vorresti raggiungere attraverso quello che fai come Creator?
R.
Sicuramente non ho un obbiettivo di tipo economico, il mio desiderio √® quello di poter diventare una figura di riferimento come pu√≤ essere citando i pi√Ļ noti Paolo Cannone o Terenas, mi piacerebbe creare una Community unita dalla passione per il gioco che trasmetto e dal mio modo di proporlo. Non mi dispiacerebbe ottenere una fama meritata.

D. Che consiglio daresti a chi comincia oggi ad approcciarsi a questo mondo?
R.
Non andate su Twitch! (ride) E’ un campo minato senza senso.. Seriamente, non premete play finch√© non sapete esattamente cosa state andando a fare e come farlo. Sembra un consiglio molto limitante ma √® il mio stile di vita questo, io sono fatto cos√¨, finch√© non so esattamente tutto quello che sto per intraprendere non lo faccio, rimango incastrato nel mio limbo tra il fare e non fare, ed √® una cosa che mi ha sempre ripagato con risultati sopra la media. Su Twitch arrivano inizialmente persone di tutti i tipi, specie se si tratta di un canale nuovo e non ti hanno mai visto, quindi ti trovano curiosando.
Nel momento in cui c’√® il boom iniziale devi essere pi√Ļ capace di quando hai gi√† un pubblico affermato. A parer mio il concetto √® quello di non perdere l’onda iniziale perch√© ogni utente che arriva sul tuo canale e non lascia il follow √® molto probabile non passi mai pi√Ļ. E all’inizio il potenziale √® enorme perch√© nessuno ti ha mai visto. Secondo me se non si possiede qualcosa per cui si √® unici, se non si √® davvero bravi rispetto a quello che si propone non ha senso che cominciare a fare streaming, altrimenti le persone penseranno che sei solo uno fra tanti. Ho fatto giusto un corso sul come le credenze, che non sono i mobili (ride), influenzano tutta la nostra vita e come sono anche difficili da eliminare. Tutto quello che noi crediamo vero porta il nostro cervello a far si che veda solo quello che vogliamo noi e come lo vogliamo noi. Occorrono in proporzione 12/1 fatti negati contro 1 positivo prima che il nostro pensiero inizi a dubitare su ci√≤ che √® sbagliato e che noi crediamo sia giusto. Se ad esempio pensiamo che un tipo di contenuto possa piacere solo perch√© piace a noi allora ci convinceremo che quel format piace al mondo intero, per rendersi conto di stare sbagliando ci vorr√† molto tempo, perch√© ogni volta che qualcuno arriver√† nella nostra trasmissione, anche solo per curiosit√†, ci convinceremo di stare adottando la strategia giusta, dimenticandoci di tutto il tempo che la invece in cui nessuno ci ha considerato. Riassumendo partite con cognizione di causa su quello che fate, se conoscete qualcuno che gi√† lo fa fatevi consigliare da lui, informatevi sul come partire bene, non partite senza webcam, senza parlare, non partite male! Guardate anche su Netstars.it, troverete qualche guida che potr√† sicuramente esservi utile.

D. Hai già collaborato con altri Content Creator in passato?
R.
No! (ride). Beh.. sì in realtà ho collaborato con altri Content Creator con i quali continua ad esserci oggi un rapporto di reciproca amicizia anche fuori dalla live stesse, un rapporto nato sicuramente grazie ad esse, ma posso dire che se mi trovo particolarmente bene con una persona, per carattere, desidero costruire una relazione che duri nel tempo, aldilà del contesto nella quale il rapporto sia nato. 

D. Ti piacerebbe collaborare con qualcuno in particolare?
R.
In particolare no, ma sarei propenso a farla con una categoria di Content Creators che trasmettono contenuti simili ai miei, possibilmente che siano anche un po’ pi√Ļ grandi di me. Diciamo che si cerca comunque sempre di tirare l’acqua al proprio mulino in questi casi (ride).

D. Raccontaci un momento saliente che si è verificato durante questo percorso
R. Vediamo… con tutte le live che ho trasmesso √® difficile scegliere un momento in particolare, ma visto che ci troviamo citerei vista l’occasione quel momento in cui Yughz mi propose o per meglio dire mi proponeva ogni volta che ero live di aggiungere pi√Ļ effetti infuocati sul mio canale. Lo presi alla lettera e finii per riempire tutto il mio overlay di fiamme… Per fortuna un buon grafico passo successivamente e dando un colpo di spugna mi aiut√≤ a realizzare degli overlay decenti.

D. Il tuo videogioco preferito?
R.
Legends of Runeterra!

D. Perchè proprio questo?
R.
Perchè fino a poco tempo fa la mia bussola sul mondo videoludico era smarrita, non sapevo effettivamente cosa giocare. Quindi seppure stiamo parlando di un titolo particolarmente nuovo desidero dargli grande fiducia.

D. Saluta i tuoi attuali follower e convinci i nuovi a seguirti!
R.
Se siete interessati a rimanere aggiornati su Legends of Runeterra sono sicuramente tra le scelte pi√Ļ valide che potete trovare sulla piattaforma di Twitch sia per rank che per conoscenze. Come dico sempre a fine live un caloroso abbraccio e bella!

Si conclude così la seconda intervista del format! Commentate e come sempre diteci se vorreste che intervistassimo qualcuno in particolare! Alla prossima intervista! Grazie Simonclaudio Marzorati!

LASCIA UN COMMENTO

Perfavore inserisci il tuo commento!
Perfavore inserisci qui il tuo nome