PS4 e Xbox cali di vendite, stabile Nintendo Switch

1
13

Le vendite di PS4 e Xbox One negli Stati Uniti stanno diminuendo più rapidamente del previsto, secondo un rapporto degli analisti di mercato NPD Group.

La spesa per l’hardware è diminuita del 35% a gennaio rispetto allo stesso periodo del 2019. Allo stesso modo, la spesa totale per tutto l’hardware, il software, gli accessori hanno subito un calo del 26% rispetto allo scorso anno.

“Un interessante risultato del rapporto NPD degli Stati Uniti è che le vendite di hardware PS4 e XBOX One nel gennaio 2020 sono notevolmente inferiori rispetto a PS3 e 360 ​​nel gennaio 2013″, scrive l’analista di Niko Partners Daniel Ahmad su Twitter. “Le console di nuova generazione sono dietro l’angolo ma entrambe attualmente sono in calo più velocemente del previsto. Switch continua a rimanere stabile. ”

L’analista attribuisce questo declino a una combinazione di molteplici fattori, tra cui il fatto che entrambi i sistemi PlayStation 4 e Xbox One hanno “mantenuto i prezzi attuali per un certo numero di anni”, nonché “l’impatto dei primi annunci per PS5 / XSX con compatibilità con le versioni precedenti”.

Un recente passaggio ai giochi in HD su più dispositivi potrebbe anche aver influito sulle vendite, aggiunge, così come il numero di ritardi tripli A di alto profilo da Cyberpunk 2077 a The Last of Us 2.

Voi cosa ne pensate? Credete che l’annuncio delle console di nuova generazione abbia impattato così tanto sulla vendita delle attuali console? O molti più utenti stanno cambiando modo di videogiocare? Fateci conoscere la vostra opinione!

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Perfavore inserisci il tuo commento!
Perfavore inserisci qui il tuo nome