Blue Protocol: nuovi dettagli svelati

0
47

Una livestream Giapponese ha svelato nuovi dettagli su Blue Protocol.

Il gioco di genere Action – MMORPG  presentato per la prima volta a giugno dello scorso anno è ora in fase di closed Beta, alla quale tuttavia possono accedere solo gli account creati dai residenti in Giappone.

Per chi ancora non ne avesse sentito parlare si tratta di un Action-MMO in stile Anime dove a prima vista ciò che ci colpisce di più è sicuramente la sua notevole grafica che si fonde con una profonda caratterizzazione degli ambienti e dalla ampia personalizzazione nella creazione del nostro personaggio.

Nella scorsa live presentata di recente dal team di sviluppo di Bandai Namco abbiamo potuto apprendere novità interessanti.

Tra tutte abbiamo potuto conoscere le 4 classi iniziali l’Aegis Fighter, il Twin Striker, il Blast Archer e lo Spell Caster.

Il gioco sarà Free to Play (Gratuito) ed il suo sostentamento sarà tratto da una tipologia di supporto già vista in altri giochi. I giocatori potranno infatti acquistare dei Season Pass che permetteranno loro di ottenere oggetti puramente cosmetici ed esclusivi, così da evitare che possa trasformarsi in Pay to Win.

Potete riguardare l’intera live trasmessa a questo link.

Ancora non conosciamo una precisa data di uscita ma il suo fascino grafico caratterizzato da una visione in terza persona in stile anime ha già suscitato, l’interesse di milioni di giocatori.

Ecco qualche immagine:

Sviluppato sul noto motore grafico Unreal Engine 4 Blue Protocol si pone immediatamente al centro dell’attenzione per la sua tipologia MMO, in un mercato che conta pochi titoli importanti ancora seguiti con discreto interesse.

Benchè non stiamo parlando del primo MMORPG in stile anime questo titolo sembra essere curato in un modo totalmente differente dai titoli che già conosciamo. Il level cap previsto per la beta è fissato a 35 e supporterà una risoluzione a 1080p.

Sebbene quindi il gioco si presenti come un alternativa a titoli come World of Warcraft o Final Fantasy XIV o Black Desert Online per citare solo alcuni dei più noti del genere è ancora presto per esprimere un giudizio finale, ma vale la pena seguire lo sviluppo sul quale vi continueremo a tenere aggiornati.

Fateci sapere se vi siete già fatti un idea ben precisa e sempre e comunque prevedete di provarlo, trattandosi ricordiamo di un gioco gratuito!

LASCIA UN COMMENTO

Perfavore inserisci il tuo commento!
Perfavore inserisci qui il tuo nome